Il 23 maggio “Connessi per la vita”

Sabato 23 maggio dalle 14:30 alle 15:30 sarà trasmesso sui siti marciaperlavita.it e connessiperlavita.it un servizio speciale dal titolo Connessi per la vita che riunirà virtualmente tutti coloro che quello stesso giorno avrebbero dovuto partecipare alla decima edizione della Marcia per la vita.

A causa delle restrizioni seguite all’epidemia di Covid-19 la Marcia per la vita del 2020 è stata rinviata al prossimo anno, ma il Comitato organizzatore ha deciso comunque di esprimere la propria opposizione all’aborto nel quarantaduesimo anniversario della legge 194 che il 22 maggio 1978 lo introdusse nella legislazione italiana.

Nella trasmissione, promossa dal Comitato con il supporto dell’emittente televisiva internazionale EWTN e trasmessa su Facebook e Twitter, si alterneranno, nello spazio di un’ora, testimoni e rappresentanti del mondo pro-life italiano, tra i quali Gianna Emanuela Molla, Giacomo Rocchi, Giuseppe Noia, don Simone Barbieri, Chiara Chiessi e altri. Presenterà la giornalista Angela Ambrogetti. Nel corso della trasmissione il tema della vita sarà toccato sotto gli aspetti giuridico, medico, pastorale e giovanile.

Da lunedì 18 è iniziata sui social della Marcia la diffusione di numerosi video in cui esponenti del mondo pro-life italiano spiegano le ragioni della loro battaglia per la vita e la loro adesione alla manifestazione Connessi per la Vita di sabato 23 maggio.

“Quest’anno non possiamo scendere in piazza, ma la nostra voce vuole comunque farsi sentire per denunciare la cultura della morte che anche in una situazione difficile come quella che stiamo vivendo, non esita a portare avanti ed anzi a promuovere il crimine dell’aborto” ha dichiarato Virginia Coda Nunziante, presidente della Marcia per la vita italiana.

_________________________________________

www.connessiperlavita.it

Per contatti:

Benedetta Marcelli: 06 3220291 – info@marciaperlavita.it

Virginia Coda Nunziante: 348 84 4526

 

I miei ultimi libri