Covid e informazione, dov’è finito il giornalismo?

Il dibattito su Covid e informazione, dov’è finito il giornalismo? va seguito, perché si occupa di temi decisivi per capire come abbiamo vissuto e ancora stiamo vivendo il fenomeno Covid.

Tenutosi presso l’Associazione Stampa Romana e organizzato dall’editore Castelvecchi, l’incontro ha preso spunto dal libro di Angela Camuso La vita che ci state rubando.

L’intera registrazione è disponibile qui.

Oltre ad Angela Camuso, al convegno hanno partecipato il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna; il giornalista e conduttore Mario Giordano; il professor Alessandro Capucci di Bologna; il primario infettivologo Pier Luigi Garavelli di Novara; il fondatore del movimento di medici ippocrate.org Mauro Rango; i medici Rosalia Billeci e Antonio Palma; il costituzionalista Daniele Trabucco; l’editore Pietro D’Amore.

* * * * *

Cari amici di Duc in altum, è disponibile il mio nuovo libro: La trave e la pagliuzza. Essere cattolici “hic et nunc” (Chorabooks).

Uno sguardo sulla situazione della Chiesa cattolica e della fede. Senza evitare gli aspetti più controversi e tenendo conto dell’orizzonte dei nostri giorni, segnato dalla vicenda del Covid. Un diario di viaggio in una realtà caratterizzata da profonde divisioni, ma con la volontà di costruire, non di distruggere. E sapendo che il processo di conversione riguarda tutti, a partire da se stessi.

Il volume prende in esame questioni disparate (dal Concilio Vaticano II al pontificato di Francesco, dalla vita spirituale in regime di lockdown alle vicende vaticane, dal great reset alle questioni bioetiche) ma con un filo conduttore: l’amore per la Chiesa e la Tradizione, unito a una denuncia chiara sia delle derive moderniste sia delle nuove forme di dispotismo che limitano o negano le libertà fondamentali.

* * * * *

Sei un lettore di Duc in altum? Ti piace questo blog? Pensi che sia utile? Se vuoi sostenerlo, puoi fare una donazione utilizzando questo IBAN:

IT65V0200805261000400192457

BIC/SWIFT  UNCRITM1B80

Beneficiario: Aldo Maria Valli

Causale: donazione volontaria per blog Duc in altum

Grazie!

 

 

I miei ultimi libri