Aldo Maria Valli

Il papa molla Hong Kong: “Non so valutare”

Francesco invita a “relativizzare le cose”. Il sogno? “Andare a Pechino” Erano attese le parole del Papa su Hong Kong e non c’era occasione migliore del viaggio di ritorno dalla trasferta in estremo oriente. Francesco non ha eluso l’argomento, anche se si è guardato bene dal dare un suo parere rispetto alla violenta battaglia tra i manifestanti per la democrazia e i gerarchi cinesi. Giorni fa aveva fatto ben sperare qualche organo di stampa il telegramma spedito alla governatrice della città-stato, Carrie Lam, ma è stato proprio Bergoglio, conversando con i giornalisti, a gelare i più entusiasti: “I telegrammi si…

Continue Reading

Strano dunque vero / 10

Rieccoci con Strano dunque vero, la rubrica della Chiesa in uscita. Partiamo con il vescovo di Belluno, Renato Maragoni, che ha sentito il bisogno di scrivere a divorziati e separati, e lo ha fatto così: “C’è una parola iniziale da confidarvi: scusate! C’è in questa parola la nostra consapevolezza di avervi spesso ignorato nelle nostre comunità parrocchiali. Forse avete anche sofferto per atteggiamenti tra noi di giudizio e di critica nei vostri confronti”. “Spesso ignorato”? Ma se da un po’ di tempo non ci si occupa d’altro! “Atteggiamenti di giudizio e di critica”? Ma se nelle comunità cattoliche è tutto…

Continue Reading

Vaticano & soldi: tutti contro tutti

Cari amici di Duc in altum, un esemplare articolo di Sandro Magister sulla caotica (eufemismo) situazione economico-finanziaria in Vaticano. A.M.V. *** Guerre di denari in Vaticano. Col papa tra i belligeranti Negli stessi giorni in cui papa Francesco è in Thailandia e Giappone a predicare pace, in Vaticano è guerra di tutti contro tutti, su questioni di soldi. Prima di partire, il papa aveva annunciato due nomine chiave. L’una e l’altra, però, tutt’altro che pacificatrici. IL SUCCESSORE DI PELL La prima nomina, resa pubblica il 14 novembre, è quella del nuovo prefetto della segreteria per l’economia, nella persona del gesuita…

Continue Reading

Lettera aperta / Santo Padre, mi rivolgo a te con tristezza…

Cari amici di Duc in altum, ho tradotto la lettera aperta inviata a Francesco da Michael J. Matt, direttore di The Remnant Newspaper. A.M.V. *** Santità, mi chiamo Michael Matt. Sono cattolico dalla nascita, educato nelle scuole cattoliche dalla prima elementare all’università. Sono anche padre di sette figli. Sono un editore di giornali cattolici e provengo da una famiglia di editori di giornali cattolici. Mio nonno fu nominato cavaliere di San Gregorio proprio qui a Roma dal tuo predecessore di felice memoria, Papa Pio XI. Per centocinquant’anni la mia famiglia si è impegnata nell’apostolato della stampa cattolica, difendendo la Chiesa…

Continue Reading

Le lunghe radici del modernismo, massoneria cattolica che sempre ritorna

Cari amici di Duc in altum, vi propongo un istruttivo contributo di Andrea Mondinelli. *** Per capire la situazione in cui siamo immersi è necessario comprendere come il modernismo si sia insinuato nella Chiesa, nonostante il giuramento antimodernista. Rileggendo l’ottimo libro di Roberto de Mattei Il Concilio Vaticano II. Una storia mai scritta, mi sono imbattuto nel capitolo dedicato alla Chiesa sotto Papa Pio XII. Cominciamo da questa notissima affermazione (1943) del più famoso modernista italiano, don Ernesto Bonaiuti: «Fino ad oggi si è voluto riformare Roma senza Roma, o magari contro Roma. Bisogna riformare Roma con Roma; fare che…

Continue Reading

Don Minutella: “La fede si è inebolita, ma questa prova può solo purificarla e rafforzarla”

Cari amici di Duc in altum, torno oggi a occuparmi di don Alessandro Minutella, il sacerdote palermitano scomunicato due volte, per eresia e scisma. Preciso ancora una volta, come ho già fatto in passato, che parlare di e con don Minutella non significa, da parte mia, aderire alle sue posizioni. Da cronista, ho voluto rivolgere al diretto interessato alcune domande che mi sono arrivate da numerosi lettori. A.M.V. *** Don Minutella, quando lei ha deciso di chiamare a raccolta i fedeli a Roma, per una preghiera di riparazione in seguito alle profanazioni e alle cerimonie idolatriche avvenute durante l’ultimo sinodo,…

Continue Reading

La suora respinta e la laicità alla francese

In Francia un’anziana suora, che aveva fatto domanda per essere ospitata in una casa di riposo, si è vista respinta dai dirigenti dell’istituto a causa del suo abito religioso e dell’”ostentazione” di segni religiosi. La vicenda è avvenuta a Vesoul, nel dipartimento dell’Alta Saona, e ha spinto il sindaco della cittadina a scusarsi pubblicamente con la suora e a offrirle aiuto per trovare un alloggio popolare. Secondo i responsabili della casa di riposo le leggi vietano agli ospiti di indossare abiti religiosi in una struttura finanziata da fondi pubblici. Di qui le scuse del sindaco, Alain Chrétien, secondo il quale…

Continue Reading

“La casa di Dio non è un mercato!”

Cari amici di Duc in altum, vi propongo la  trascrizione di parte di una recente omelia del padre carmelitano Giorgio Maria Faré. Riguarda il modo in cui ci comportiamo in chiesa. Spesso senza alcun senso del sacro e senza il minimo rispetto nei confronti di nostro Signore.  Le sottolineature di alcuni passaggi sono mie. A.M.V. *** […] E notiamo che i profanatori non stavano nel tempio, ma nel cortile più esterno al tempio, dove era lecito anche ai pagani di entrare. Era uno dei cortili, non era il Santo e non era il Santo dei Santi, e ciò nonostante Gesù caccia…

Continue Reading

Anche a Paperopoli arriva la cultura LGBTQ+

Notizia. La cultura LBGTQ+ (lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer, intersessuali…) approderà presto  a Paperopoli! Leggiamo infatti: «Nella terza stagione di DuckTales la prima coppia di paperi LBGTQ+ della storia». Di che si tratta? Le cose sonio andate così. Dopo che la nuova stagione di DuckTales «ha fatto parlare molto di sé per l’incredibile coraggio mostrato all’interno della serie: dall’introduzione di Della Duck, sorella gemella di Paperino e madre di Qui, Quo e Qua, all’introduzione di personaggi appartenenti ad altre etnie e con disabilità, fino a raccontare dell’abuso su minori e la psicoterapia per il controllo e la gestione della rabbia», i…

Continue Reading

La “Messa beat” e il suo autore

Cari amici di Duc in altum, il maestro Aurelio Porfiri prosegue nel suo racconto dei tempi della “Messa beat” e della rivouzione nella musica liturgica. *** Ho avuto modo di constatare che alcune persone fanno una lettura sempre ideologica di ciò che scrivo. Le mie osservazioni vengono spesso intese come contro qualcosa, quando forse sono a favore di qualcos’altro. Tutto quello che scrivo parte sempre dal mio amore per la liturgia, non dall’intento di polemizzare. Lo dico perché prevedo sussulti per quanto sto per scrivere su Marcello Giombini (1928-2003), che fu l’autore della “Messa beat” e compositore chiave nel mondo…

Continue Reading

Mandato di cattura internazionale per monsignor Zanchetta

Cari amici di Duc in altum, dunque l’ineffabile vescovo Zanchetta è ora ricercato in tutto il mondo. Qui trovate la notizia. Alla quale faccio seguire il passaggio che avevo dedicato a Zanchetta nella rubrica Uomini giusti ai posti giusti del 15 gennaio scorso. Mandato di cattura internazionale nei confronti di monsignor Zanchetta accusato di abusi sessuali e ora domiciliato in Vaticano La magistratura di Salta, in Argentina, ha spiccato un mandato di cattura internazionale nei confronti del vescovo argentino Gustavo Zanchetta, accusato del reato di abuso sessuale semplice e continuato ai danni di due seminaristi, aggravato dal fatto di essere…

Continue Reading

C.M. Viganò: “Cardinali, vescovi! Rivolgete una correzione fraterna al papa. Non sta confermando i fratelli nella fede”

Cari amici di Duc in altum, ho ricevuto da monsignor Carlo Maria Viganò il seguente testo, che volentieri vi propongo. A.M.V. *** Durante venti secoli, la Chiesa cattolica ha professato la fede in Gesù Cristo, unico Salvatore, giunta intatta fino a noi come l’ha ricevuta dagli Apostoli, dai Padri della Chiesa, a prezzo del sangue dei Martiri, della testimonianza dei Confessori della fede, dei Santi senza numero, di ogni lingua e popolo, tramandata dai genitori ai figli, da sacerdoti e religiosi, diffusa da ardenti missionari in tutti i continenti della terra, sotto la guida dei successori dell’apostolo Pietro che hanno…

Continue Reading

Strano dunque vero / 9

Ben ritrovati con Strano dunque vero, la rubrica della Chiesa in uscita. Partiamo da Bergamo, dove tre parroci hanno affidato gli esercizi spirituali per “adulti, genitori, catechisti ed educatori” alla signora Lidia Maggi. Pastora battista. Strano? Certo! Dunque vero. La notizia, riportata dall’Eco di Bergamo, quotidiano di proprietà della diocesi, dimostra la lungimiranza di certi parroci cattolici. Ma la strada è ancora lunga. Proposta: nei prossimi anni perché non affidare gli esercizi ad anabattisti e mennoniti? E poi, una volta consolidato il cammino, ad avventisti, mormoni, quaccheri, pentecostali e su su fino a pastafariani, googleisti e maradoniani? Ed ora eccoci…

Continue Reading

“Tu appartieni a Gesù”. Quell’amicizia tra il medico abortista e il cattolico pro-life

Avrete probabilmente letto la notizia riguardante un medico americano, Ulrich George Klopfer, nella cui casa, dopo la sua morte, sono stati rinvenuti i resti di più di duemila feti abortiti. Klopfer, morto a settantacinque anni, era noto per essere un accanito abortista, esecutore di migliaia di aborti in cliniche dell’Indiana e dell’Illinois, al punto che nel 2016 gli era stata ritirata la licenza per non aver prestato cure ragionevoli alle pazienti e aver violato i requisiti richiesti a proposito della documentazione relativa agli interventi. Dopo la sua morte, tuttavia, si è  venuti a sapere che Klopfer nel corso degli anni…

Continue Reading

Appuntamento a Roma con “L’ultima battaglia”

Per gli amici di Roma Domani, 21 novembre 2019, ore 18:30 Fondazione Lepanto Piazza di Santa Balbina, 8 00153 Roma In occasione dell’uscita del romanzo di Aldo Maria Valli L’ultima battaglia, incontro con il professor Roberto de Mattei sul tema Combattere la buona battaglia. Interverrà Aldo Maria Valli *** In un periodo di profonda confusione religiosa e morale, in cui ognuno di noi è chiamato a combattere la buona battaglia in difesa della fede cattolica e della Civiltà cristiana, la Fondazione Lepanto organizza una conferenza col la partecipazione del professor Roberto de Mattei e di Aldo Maria Valli. Il giornalista…

Continue Reading

Storia di Robert Hugh Benson. Scrittore, testimone

Robert Hugh Benson. Sacerdote, scrittore, apologeta. La biografia (Fede & Cultura, 208 pagine, 22 euro) di Luca Fumagalli, massimo esperto di Benson in Italia e studioso del cattolicesimo britannico, è un libro istruttivo e prezioso, che offre innumerevoli spunti di riflessione. Un lavoro che non solo ci racconta la vita e l’opera dell’autore de Il padrone del mondo, L’alba di tutto, Il trionfo del re e tantissimi altri libri, ma ci aiuta a entrare nell’Inghilterra di fine Ottocento e dei primi del Novecento e soprattutto nell’Inghilterra cattolica, sopravvissuta a più di tre secoli di persecuzione e finalmente in grado, anche…

Continue Reading

Filastrocca / La verità alla riscossa

Cari amici di Duc in altum, un simpaticissimo lettore mi ha mandato una filastrocca e mi fa piacere condividerla. *** Caro Valli, leggo ogni giorno con immensa curiosità e piacere  il suo blog e come ringraziamento per la sua opera preziosissima di controinformazione le dedico una filastrocca, lo stile poetico più semplice e insieme profondo che esista, tanto per rifarci ai dettami evangelici.   Ma il popolo mantiene la fede Quando l’ eresia ariana regnava nella Chiesa, sovrana, pochi vescovi osavano parteggiare per il Verbo intero da amare. Molti, vassalli dell’imperatore, ritenevano sommo onore mischiar interessi e teologia, senza adire…

Continue Reading

C.M. Viganò: “Così la Neo-Religione mondiale avrà il suo tempio. Con l’approvazione del papa”

Cari amici di Duc in altum, ho ricevuto da monsignor Carlo Maria Viganò un articolo che volentieri vi propongo. Riguarda il progetto dell’Abrahamic Family House, struttura che ad Abu Dhabi ospiterà una sinagoga, una moschea e una chiesa. “Nel giardino di Abu Dhabi – scrive Viganò – sta per sorgere il Tempio della Neo-Religione sincretica mondiale con i suoi dogmi anticristici. Nemmeno il più speranzoso dei massoni avrebbe immaginato tanto!” A.M.V. *** «Ai Venerabili Fratelli … che hanno pace e comunione con la Sede Apostolica sulla difesa della Verità rivelata da Gesù Cristo, salute e Apostolica Benedizione. Forse in passato…

Continue Reading

Il Festival di Fede & Cultura. Una bellissima giornata con tanti amici

Cari amici di Duc in altum, è stato bellissimo partecipare all’ottavo Festival nazionale di Fede & Cultura a Verona. Bellissimo conoscere tanti di voi, avvertire la vostra vicinanza e il vostro affetto, sentirci uniti. Per parlare del mio romanzo L’ultima battaglia avevo preparato alcuni appunti che poi non ho utilizzato, perché la conversazione con Giovanni Zenone è stata molto più coinvolgente di quanto potesse essere un monologo. Mi permetto di proporli qui. Con un grazie a Giovanni, alla sua splendida famiglia, a coloro che cooperano con Fede & Cultura e a voi tutti. Le preoccupazioni sono tante, forte è lo…

Continue Reading

Celibato dei preti/ A colloquio con monsignor Bonivento. “Ecco perché la continenza è dovere inderogabile”

Gli immancabili maestrini mi hanno accusato di fuorviare i lettori perché ho pubblicato l’intervento di una lettrice fieramente contraria ai preti sposati. “Valli dovrebbe sapere – hanno scritto i maestrini – che non si sta parlando dell’ipotesi di consentire ai preti di sposarsi, ma della possibilità di conferire l’ordine sacro a uomini sposati”. Ovviamente so bene che in seguito al molto discusso sinodo amazzonico si sta facendo più vicina l’ipotesi non di permettere a tutti i preti di sposarsi, bensì di ordinare, in certe aree, uomini sposati, anzi anziani sposati (poveri anziani!). Ma sappiamo come vanno queste cose. E dovrebbero…

Continue Reading