aldo maria valli

In ricordo del mio battesimo

Sessant’anni fa come oggi, il 16 febbraio del 1958, quand’ero un neonato di neanche due settimane, ricevevo il battesimo. Nutro una gratitudine infinita verso i miei genitori e la Chiesa cattolica, che quel giorno mi accolse tra le sue braccia. Papa Francesco raccomanda spesso di ricordare il giorno del proprio battesimo. Una volta, all’Angelus, ha detto: «Voi sapete la data del vostro battesimo? Conoscete in quale giorno siete stati battezzati? Ognuno ci pensi. E se non conoscete la data o l’avete dimenticata, tornando a casa, chiedete alla mamma, alla nonna, allo zio, alla zia, al nonno, al padrino, alla madrina:…

Continue Reading