Per una rinascita della musica liturgica / Un libro di Aurelio Porfiri

Cari amici di Duc in altum, come forse ricorderete il blog ha ospitato nei mesi scorsi una serie di articoli del maestro Aurelio Porfiri dedicati al problema dei musicisti di Chiesa il cui professionismo non viene riconosciuto, anche sotto il profilo economico, con numerose conseguenze negative non solo per gli interessati, ma per la Chiesa intera e più in generale per la cultura. Ora da quei contributi Aurelio Porfiri ha tratto un libro, Non ti pago! Sul trattamento economico dei musicisti di Chiesa, edito da Chorabooks, nel quale l’autore raccoglie non solo le sue riflessioni, ma anche alcune interviste, come quelle a Ettore Gotti Tedeschi e Robert Sirico.

L’attuale stato di cose, si chiede Porfiri, è veramente quello voluto dal Concilio Vaticano II, spesso richiamato ma altrettanto spesso tradito?

Il volume è impreziosito da una prefazione di don Samuele Cecotti, che a sua volta pone alcune domande: “Com’è possibile che oggi la Chiesa sia del tutto irrilevante rispetto alla musica contemporanea e alle altre arti? Com’è possibile che colei che, per millecinquecento anni almeno, fu il sommo mecenate oggi non dia neppure da vivere a chi assicura settimanalmente la dignità musicale del culto?”.

Il maestro Porfiri non si limita a denunciare una situazione triste e degradante per tutti, ma avanza un’ipotesi di diagnosi rilevando il nesso inscindibile, tanto nel bene quanto nel male, tra musica sacra e culto divino, tra musica e liturgia. Ecco allora che lo stato penoso in cui da diversi decenni versa la musica sacra cattolica diventa la cartina di tornasole di una più grave crisi liturgica, uno “smarrimento nella concezione stessa del culto cattolico”, come scrive don Cecotti.

Non ti pago! È un testo agile ma intenso, destinato in particolare a organisti, direttori di coro, cantori, parroci, vescovi, ma utile anche per tutti coloro che hanno a cuore il culto divino. La sua lettura farà riflettere e aiuterà a prendere coscienza di questioni che non possono più essere sottaciute.

A.M.V.

Aurelio Porfiri, Non ti pago! Sul trattamento economico dei musicisti di Chiesa, Chorabooks 2020

*********

Sei un lettore di Duc in altum? Ti piace questo blog? Pensi che sia utile? Se vuoi sostenerlo, puoi fare una donazione utilizzando questo IBAN:

IT65V0200805261000400192457

BIC/SWIFT  UNCRITM1B80

Beneficiario: Aldo Maria Valli

Causale: donazione volontaria per blog Duc in altum

Grazie!

*********

Leggi il mio ultimo libro! 

Aldo Maria Valli (a cura di), Non abbandonarci alla tentazione? Riflessioni sulla nuova traduzione del “Padre nostro”

Chorabooks, 2020

Con contributi di: Nicola Bux, Giulio Meiattini, Alberto Strumia, Silvio Brachetta.

 

 

 

 

 

I miei ultimi libri