Blog

Padre nostro / Ecco perché continuerò a pregare dicendo “e non ci indurre in tentazione”

Cari amici di Duc in altum, vi propongo il mio più recente intervento per la rubrica La trave e la pagliuzza in Radio Roma Libera. Il tema è la nuova versione del Padre nostro. *** Vorrei spiegare in due parole perché continuerò a recitare il Padre nostro dicendo “e non ci indurre in tentazione” e quindi non adotterò la nuova traduzione secondo la quale dovrei dire “e non abbandonarci alla tentazione”. Dio può indurci in tentazione? Certo che può. Lo fa per il nostro bene. Indurci in tentazione significa metterci alla prova, e ogni buon educatore mette alla prova il…

Continue Reading

L’Intelligenza artificiale, il nostro futuro e le tante implicazioni etiche

Si parla spesso di intelligenza artificiale e delle sfide poste a tutti i livelli, anche culturali ed etici, dalle nuove applicazioni tecnico-scientifiche in quella che ormai viene definita una “quarta rivoluzione industriale” sempre più accelerata. Ma qual è, nei fatti, il panorama? In questo articolo l’ingegner Lorenzo Ricciardi Celsi presenta in modo stimolante gli scenari che abbiamo di fronte e che ci pongono nuove domande. Basti pensare alle biotecnologie, alla giustizia, al controllo sociale. Lorenzo Ricciardi Celsi è manager presso Consel – Consorzio Elis per la formazione professionale superiore e si occupa di servizi di consulenza e progetti di ricerca…

Continue Reading

Il Great Reset e certi fantasmi che tornano

Cari amici di Duc in altum, vi propongo il mio più recente intervento per la rubrica La trave e la pagliuzza in Radio Roma Libera. *** Qualche giorno fa ho scritto per La Verità, e poi riproposto ai lettori del mio blog Duc in altum, una semiseria “cronaca dal futuro” nella quale immagino che, in un mondo impoverito dal dispotismo imposto in seguito al Covid, ai cittadini, ormai considerati tutti malati potenziali, venga impiantato un microchip. La scusa è di garantire la salute pubblica, ma l’obiettivo è il controllo del pensiero. “Sei un complottista” mi dicono alcuni quando mi lascio…

Continue Reading

Intervista / Sgarbi: “Il Covid politicamente mi ha fatto bene. I giovani sono con me”.

Mi chiama quando ormai manca poco alla mezzanotte. Sono i suoi orari. Gli avevo chiesto la possibilità di rivolgergli qualche domanda, ed eccolo qui, al telefono, Vittorio Sgarbi. “Intervista per che cosa?” Per il mio blog, Duc in altum. “Va bene, vai”. Vorrei parlare delle sue espulsioni dalla Camera. Tre, un record. Che cosa rappresentano? “In aula abbiamo visto tafferugli e gente che urla, ma poche espulsioni. Io sono stato uno dei pochi espulsi. In genere chi viene espulso se ne va con le proprie gambe, ma i provvedimenti contro di me sono stati immotivati e così mi sono opposto”….

Continue Reading

Caso Becciu / Se un cardinale perde il “posto di lavoro”. E una domanda ancora senza risposta

Cari amici di Duc in altum, ho ricevuto dal lettore Vincenzo Rizza la lettera che, con il suo assenso, qui vi propongo. *** Caro Aldo Maria, ho letto gli stralci della citazione dei legali di Becciu nei confronti de L’Espresso e, le confesso, sono rimasto piuttosto perplesso. Non entro nel merito dell’azione legale e delle difese spese: Becciu ha certamente diritto a difendere la propria immagine e il proprio decoro e i suoi difensori avranno valutato sussistenti gli elementi per un’azione civile. Quel che mi sorprende, tuttavia, è che Becciu sembri dimenticare che prima di essere un (ex) esponente delle…

Continue Reading

Intervista a Vox Tv / La tela di McCarrick comprendeva anche Joe Biden. Nel libro di monsignor Viganò tutto sulle trame della Deep Church in connessione con il Deep State

Cari amici di Duc in altum, Francesco Toscano di Vox Tv mi ha intervistato sul libro Nell’ora della prova di monsignor Carlo Maria Viganò e su tutti i temi connessi agli interventi dell’arcivescovo, a partire naturalmente dal caso McCarrick. Vi propongo qui l’intera intervista. Buon ascolto. *** Un libro da non perdere. Nell’ora della prova (Chorabooks) di Carlo Maria Viganò, a cura di Aldo Maria Valli. Per conoscere meglio monsignor Viganò, capire le sue ragioni, valutare la portata dei suoi interventi. Un libro che gli storici della Chiesa dovranno prendere seriamente in considerazione quando studieranno il pontificato di Bergoglio e…

Continue Reading

Padre Livio, Radio Maria e quella preghiera dei bambini

Cari amici di Duc in altum, in margine alla vicenda di padre Livio Fanzaga, il direttore di Radio Maria duramente attaccato per alcune sue affermazioni, ho ricevuto la lettera che qui vi propongo. A.M.V. *** Caro Aldo Maria, la Vergine sia la nostra forza, la nostra speranza. A dire il vero ero incerta se scriverle, ma alla fine ho deciso di farlo. Voglio parlare dei bambini. I santi di oggi, i martiri di oggi sono i bambini. Sono essi che salveranno con la Vergine Madre il mondo. Dio ha dato loro di essere i veri condottieri di questa lotta tra il…

Continue Reading

“Nell’ora della prova” su Byoblu

Cari amici di Duc in altum, sono stato intervistato da Byoblu. A partire dal libro di monsignor Carlo Maria Viganò Nell’ora della prova, abbiamo toccato tanti argomenti. L’intervista può essere ascoltata qui.   “ESISTONO GIÀ DUE CHIESE”. ECCO COME RINASCERÀ QUELLA VERA – Aldo Maria Valli Un libro da non perdere. Nell’ora della prova (Chorabooks) di Carlo Maria Viganò, a cura di Aldo Maria Valli. Per conoscere meglio monsignor Viganò, capire le sue ragioni, valutare la portata dei suoi interventi. Un libro che gli storici della Chiesa dovranno prendere seriamente in considerazione quando studieranno il pontificato di Bergoglio e ricostruiranno…

Continue Reading

Misteri vaticani / Legali di Becciu: “Strategia diffamatoria e denigratoria”. “L’articolo sulle dimissioni scritto sette ore prima dell’incontro con il papa”

Nell’atto di citazione contro L’Espresso, visionato dall’Adnkronos, attraverso i suoi legali Angelo Becciu torna sul caso di Cecilia Marogna, arrestata a Milano ed oggi ai domicilari. Nell’atto si legge come “la strategia diffamatoria e denigratoria azionata dai convenuti trova ulteriore terreno fertile” in alcuni articoli dell’Espresso. In particolare, “i predetti articoli, come del resto quelli pregressi, presentano una incisiva carica lesiva dell’immagine e del decoro dell’attore, soprattutto nella parte in cui si paventa una imprecisata ed asserita associazione a delinquere coinvolgente la figura dell’attore nonché una, alquanto, non precisata e non definita relazione dello stesso con la Sig.ra Cecilia Marogna”….

Continue Reading

“La sfida. Il rapporto McCarrick e monsignor Viganò”. Con Porfiri, Rusconi, Viglione e Valli

Cari amici di Duc in altum, per chi non l’avesse seguito ieri sera, ecco il confronto che si è svolto sul rapporto McCarrick, durante il quale abbiamo parlato anche del libro di monsignor  Carlo Maria Viganò Nell’ora della prova. Buona visione! A.M.V. *** Nell’ora della prova (Chorabooks), curato da Aldo Maria Valli. Per conoscere meglio monsignor Carlo Maria Viganò, capire le sue ragioni, valutare la portata dei suoi interventi. Un libro che gli storici della Chiesa dovranno prendere seriamente in considerazione quando studieranno il pontificato di Bergoglio e ricostruiranno i drammatici passaggi che stanno caratterizzando questi nostri anni. Nell’ora della prova…

Continue Reading

Sherlock Holmes. Vita e indagini del più grande investigatore d’ogni tempo. E del suo insospettabile autore

Cari amici di Duc in altum, è uscito il libro di Paolo Gulisano Indagine su Sherlock Holmes (Ares, 232 pagine, 14 euro), studio approfondito, sebbene scritto con taglio divulgativo, dedicato al celeberrimo investigatore e al suo creatore, Arthur Conan Doyle. Qui di seguito la mia intervista all’autore. *** Paolo, perché un’indagine su Sherlock Holmes? C’è qualche mistero da svelare? È il più grande investigatore di ogni epoca, una figura che resiste all’usura del tempo. Da centotrent’anni continua a svolgere le sue indagini e a risolvere i casi che gli si presentano, con buona pace del suo autore, il medico e…

Continue Reading

Cronache dal futuro / Buon Natale del Distacco!

Sceso dal monopattino d’epoca (ancora elettrico!), acquistato nel lontano 2020 grazie al bonus, l’anziano si avviò verso il bar, prima che chiudesse causa coprifuoco. Il campo di forza antivirus lo riparava totalmente, ma l’uomo si guardava attorno timoroso. Sapeva di essere in ritardo. Incappare in una pattuglia della Polizia Covidica lo avrebbe messo nei pasticci. Bussò con forza alla porta del locale. Lo spioncino si aprì e mandò una luce fioca. Si udì una voce. “Che vuoi?” “Un mezzo litro di latte, se possibile” “Ce l’hai la tessera?” “Eccola” disse l’uomo, mostrandola allo spioncino. “Mettila lì e aspetta” Come una…

Continue Reading

La sfida / Il rapporto McCarrick e monsignor Viganò. Questa sera in diretta

Dopo che la Santa Sede ha reso pubblico il rapporto che mette in luce la propria versione dei fatti, con responsabilità che vanno indietro nel tempo, il caso dell’ex cardinale Theodore McCarrick continua a tenere banco sulla stampa e fa discutere.  In questo modo viene anche lanciata una sfida diretta alle tesi espresse dall’arcivescovo Carlo Maria Viganò, raccolte e documentate nel recente volume Nell’ora della prova. Questa sera, mercoledì 18 novembre, alle ore 21, ne parleranno i giornalisti Giuseppe Rusconi e Aldo Maria Valli e  e lo storico Massimo Viglione. Modererà Aurelio Porfiri. Il programma potrà essere seguito live sul canale…

Continue Reading

Testimonianza / “Ma gli uomini di McCarrick sono ancora alla guida della Chiesa”

Cari amici di Duc in altum, Peter Mitchell mi ha inviato, in inglese e italiano, uno suo contributo scritto prendendo spunto da un articolo di Richard Fitzgibbons per il Catholic Worl Report. Prima di proporvi il testo di Mitchell, spendo due parole per dire di che cosa tratta quello di Fitzgibbons. Nell’articolo, The McCarrick Report and the need for new protocols, Fitzgibbons, psichiatra con una vasta esperienza nel lavoro con sacerdoti e seminaristi, afferma: “Ho parlato alla Congregazione dei vescovi dei comportamenti inquietanti di Theodore McCarrick e alcuni dei miei racconti appaiono nel Rapporto del Vaticano. Ma c’è di più da…

Continue Reading

“La sfida”. Domani in diretta il rapporto McCarrick e “Nell’ora della prova”

Il caso dell’ex cardinale Theodore McCarrick ha tenuto banco sulla stampa per molto tempo e fa ancora discutere, dopo che la Santa Sede ha reso pubblico il rapporto che mette in luce la propria versione dei fatti, con responsabilità che vanno indietro nel tempo.  In questo modo viene anche lanciata una sfida diretta alle tesi espresse dall’arcivescovo Carlo Maria Viganò, raccolte e documentate nel recente volume Nell’ora della prova. Domani, mercoledì 18 novembre, alle ore 21, ne parleranno i giornalisti Aldo Maria Valli e Giuseppe Rusconi e lo storico Massimo Viglione. Modererà Aurelio Porfiri. Il programma potrà essere seguito live…

Continue Reading

Notizie “strane dunque vere” in questo mondo capovolto

Cari amici di Duc in altum, vi propongo il mio più recente intervento per la rubrica La trave e la pagliuzza in Radio Roma Libera. *** Ogni tanto mi viene voglia di riesumare la vecchia rubrica Strano dunque vero, che tenevo sul mio blog Duc in altum. Ma ormai non riesco più a tener dietro a tutte le notizie strane dunque vere. Penso al quotidiano Avvenire, di proprietà dei vescovi italiani, che di recente ha praticamente beatificato Joe Biden, il filoabortista Joe Biden, perché paladino della lotta ai cambiamenti climatici e alla povertà. E con quali toni! Ecco “l’anziano presidente…

Continue Reading

Il rapporto McCarrick e “Nell’ora della prova” / In diretta mercoledì 18 novembre

Cari amici di Duc in altum, mercoledì 18 novembre, alle ore 21, dibattito sul rapporto McCarrick alla luce del libro di monsignor Carlo Maria Viganò Nell’ora della prova (Chorabooks). Interverranno Aurelio Porfiri, Giuseppe Rusconi, Massimo Viglione e Aldo Maria Valli (curatore del volume). Diretta Facebook sulla fanpage di Aurelio Porfiri. Diretta YouTube nel canale Ritorno a Itaca.

Continue Reading

Succede in Australia. Anatema Lgbt contro il sindaco di Perth 

Cari amici di Duc in altum, vi propongo il mio più recente intervento per la rubrica La trave e la pagliuzza in Radio Roma Libera. *** Mentre da noi la Camera dei deputati ha approvato il disegno di legge Zan per il contrasto all’omolesbobitransfobia, sembra il caso di dare un’occhiata a che cosa succede nella lontana Australia. Vandali che tracciano graffiti di notte sui muri della sua casa, minacce e insulti via social, una petizione popolare che chiede le sue dimissioni immediate. Obiettivo degli attacchi Basil Zempilas, quarantanove anni, dal mese scorso nuovo sindaco di Perth. Ma perché tanto accanimento?…

Continue Reading

Emozionarsi per i Pumas che per la prima volta hanno sconfitto gli All Blacks

Il 14 novembre 2020 resterà per sempre nella storia del rugby argentino: per la prima volta i Pumas hanno battuto gli All Blacks neozelandesi. Risultato: 15 a 25 per l’Argentina, al termine di un incontro nel quale i sudamericani hanno dominato come squadra e nei placcaggi, impedendo ai maestri della Nuova Zelanda di sviluppare il loro gioco arioso e veloce. Una vittoria costruita mattone su mattone, con i calci piazzati, una gestione intelligente e tanta umiltà. Una vittoria tanto più significativa se si pensa che in Argentina, causa Covid, per tredici mesi si è rimasti senza rugby. L’impresa, arrivata in…

Continue Reading

Il vaso di Pandora del divorzio. Cinquant’anni dopo

Ricorrono in questo 2020 i cinquant’anni della legge sul divorzio. Nessuno ne parla più, ma la sua approvazione ha segnato un cambiamento epocale nella mentalità degli italiani, di cui oggi vediamo tutte le amare conseguenze. E a rimetterci sono soprattutto i bambini. In proposito, un’analisi di Federico Catani. *** Il 2020 ha segnato il cinquantesimo anniversario dell’approvazione della legge 898 del 1° dicembre 1970, quella, per intenderci, che introdusse il divorzio nell’ordinamento giuridico italiano e nota anche come Fortuna-Baslini, dal nome dei due politici promotori. Si tratta di una triste ricorrenza, che però è doveroso ricordare. Cinque decenni dopo, infatti,…

Continue Reading