Alle 12 in Vaticano invocazione a Maria

Da oggi in Vaticano, alle ore 12, per iniziativa del cardinale Angelo Comastri, si pregherà l’Angelus seguito dalle litanie lauretane e dalla Salve Regina per invocare l’intercessione di Maria in questo momento così difficile.

Nulla vieta che ovunque, anche al di fuori delle sacre mura, ci si possa unire alla preghiera.

Ecco l’avviso del cardinale Comastri.

*

Nei momenti di pericolo, spontaneamente, i figli si rivolgono alla mamma. Nella particolare circostanza che stiamo vivendo, ci rivolgiamo a Maria, la Madre che Gesù ci ha donato dalla croce.

Mercoledì 11 marzo alle ore 12, in comunione con la diocesi di Roma, pregheremo l’Angelus seguito dalle litanie lauretane e dalla Salve Regina invocando l’intercessione di Maria per essere liberati dall’epidemia che sta dilagando nel mondo.

Ripeteremo questo momento di preghiera per tutta la settimana.

Grazie a coloro che vorranno unirsi a questo atto di filiale invocazione alla Mamma Celeste.

Angelo card. Comastri

Vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano

I miei ultimi libri