Il Vaticano rifiuta di commentare se papa Francesco abbia detto a Biden, in una “conversazione privata”, di continuare a ricevere la Comunione 

Il Vaticano ha rifiutato di commentare la dichiarazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden secondo cui papa Francesco, durante l’udienza privata, lo avrebbe incoraggiato a continuare a ricevere la Santa Comunione.

Il Vaticano, che non commenta dichiarazioni specifiche attribuite al papa durante incontri privati, ha sottolineato che l’incontro tra i due uomini il 29 ottobre è stato “una conversazione privata”.

Matteo Bruni, direttore della sala stampa della Santa Sede, ha detto ai giornalisti: “Lo considererei un colloquio privato, limitato a quanto detto nel comunicato pubblico”.

Bruni si riferiva a un comunicato stampa diffuso dal Vaticano in cui si afferma che il papa e Biden hanno parlato di ambiente, pandemia di coronavirus, rifugiati e diritti umani.

Secondo il rapporto del pool dei giornalisti della Casa Bianca, Biden ha detto ai giornalisti che lui e il papa non hanno discusso di aborto durante il loro incontro di 75 minuti .

Alla domanda se la questione fosse emersa, il presidente ha risposto : “No, non è stato così. Abbiamo solo parlato del fatto che era felice che fossi un buon cattolico e che dovessi continuare a ricevere la Comunione”.

A differenza dei precedenti incontri tra il papa e un capo di Stato, il Vaticano non ha permesso ai media di essere presenti quando Biden e Francesco si sono incontrati e non è stato fornito alcun live streaming video .

Biden, il secondo presidente americano di religione cattolica, ha sostenuto l’aborto finanziato dai contribuenti durante il suo primo anno in carica e ha rilasciato dichiarazioni in difesa dell’aborto legale.

La questione dei politici cattolici favorevoli all’aborto che ricevono la Comunione è stata oggetto di ampie discussioni durante la sua presidenza.

Dopo l’elezione di Biden, l’arcivescovo José Gomez, presidente della Conferenza episcopale degli Stati Uniti, ha preso atto del disaccordo tra il presidente e la Conferenza sulla questione dell’aborto.

A novembre, i vescovi statunitensi si incontreranno a Baltimora, nel Maryland, per la loro assemblea generale autunnale, durante la quale dovrebbero votare un documento didattico sulla ricezione dell’Eucaristia.

Papa Francesco ha in passato definito l’aborto “omicidio”,  ha paragonato l’azione dell’abortire all'”assunzione di un sicario” e ha affermato che le vittime dell’aborto non ancora nate portano il volto di Gesù.

Ha anche invitato il clero ad assumere un approccio pastorale piuttosto che politico nei confronti dei legislatori cattolici che sostengono la pratica.

Fonte: ncregister.com

Foto: Vatican Media

* * * * *
Sei un lettore di Duc in altum? Ti piace questo blog? Pensi che sia utile? Se vuoi sostenerlo, puoi fare una donazione utilizzando questo IBAN:
IT65V0200805261000400192457
BIC/SWIFT  UNCRITM1B80
Beneficiario: Aldo Maria Valli
Causale: donazione volontaria per blog Duc in altum
Grazie!

 

 

I miei ultimi libri