Monsignor Georg Gänswein positivo al coronavirus

Redazione Il sismografo

Il segretario privato del papa emerito Benedetto XVI, l’arcivescovo Georg Gänswein, è risultato positivo al coronavirus. Ne dà notizia la Catholic News Agency tedesca (KNA). Monsignor Gänswein è in isolamento dall’11 aprile, ha detto oggi il presule all’agenzia aggiungendo che la domenica di Pasqua, in seguito a un secondo test, risultava ancora positivo. Tutti gli altri residenti del monastero Mater Ecclesiae, compreso il papa emerito, sono risultati negativi, ha assicurato Gänswein.
I media italiani hanno recentemente riferito che anche il ministro degli Esteri di papa Francesco, l’arcivescovo Paul Richard Gallagher, era risultato positivo al coronavirus. Pertanto ha dovuto rimandare un viaggio nella capitale ucraina Kyiv che era previsto prima di Pasqua.

Fonte: ilsismografo.blogspot.com

 

I miei ultimi libri