Cronache dal pianeta Non / 2

Sul pianeta Non avvengono cose incredibili. In quell’universo, parallelo ma contrario al nostro, possiamo specchiarci, ma tutto è alla rovescia. Leggere per credere.

***

Papa Francesco non ha inviato un videomessaggio per la Giornata della Terra

dal nostro inviato sul pianeta Non

«In questa commemorazione della Giornata della Terra dobbiamo ripetere che la natura merita di essere protetta, che le interazioni umane con la biodiversità devono avvenire con la massima attenzione e con rispetto: prendersi cura della biodiversità, prendersi cura della natura. E tutto ciò in questa pandemia lo abbiamo imparato molto di più». Queste le parole che il papa non ha detto nel videomessaggio che non ha inviato per la Giornata della Terra.

Poiché il videomessaggio non c’è stato, non vi si trova il noto insegnamento papale secondo cui «la pandemia del Covid ci ha insegnato questa interdipendenza, questo condividere il pianeta. Ed entrambe le catastrofi globali, il Covid e il clima, dimostrano che non abbiamo più tempo per aspettare».

Il papa, inoltre, non avendo fatto il videomessaggio, non ha nemmeno ripetuto un vecchio detto spagnolo che gli è caro: «Dio perdona sempre, noi uomini perdoniamo di tanto in tanto, la natura non perdona mai». Veramente incredibile.

Fonte: nonvatican.no

I miei ultimi libri

Sei un lettore di Duc in altum? Ti piace questo blog? Pensi che sia utile? Se vuoi sostenerlo, puoi fare una donazione utilizzando questo IBAN:

IT65V0200805261000400192457
BIC/SWIFT: UNCRITM1B80
Beneficiario: Aldo Maria Valli
Causale: donazione volontaria per blog Duc in altum

Grazie!