Il successore di san Francesco non va da Francesco. Vaccinato, è positivo al Covid

Il neoeletto ministro generale dei frati minori, seppure vaccinato, è risultato positivo al Covid e per questo motivo è saltata la visita prevista al papa. I membri dell’intero governo generale dei frati minori si sono sottoposti al vaccino ma, in vista dell’udienza in Vaticano, hanno fatto anche il tampone. Ed è così che Massimo Fusarelli ha scoperto di essere positivo.

Nel comunicato della Curia generale dell’ordine dei frati minori, dopo la formula di saluto “Il Signore via dia la Pace! [ma nel testo ufficiale è scritto “Il Signore di via la Pace!”, ndr], si legge che l’udienza generale di Francesco al ministro e al definitorio generale aveva “l’obiettivo di portare un saluto ufficiale come Governo generale appena eletto, a nome di tutti i frati dell’Ordine”.

In vista dell’appuntamento, “sebbene i membri del Definitorio siano già vaccinati, si è ritenuto conveniente far si che tutti si sottoponessero a un tampone antigenico veloce”. E “il risultato di questo tampone per fra Massimo Fusarelli è stato positivo, mentre per gli altri, negativo”.

Dunque, “si è subito avviata la procedura per una conferma più attendibile in un laboratorio di Roma con un tampone PCR praticato stamattina. Fra Massimo ha ricevuto il referto quattro ore dopo, con la conferma della sua positività, asintomatica. Grazie a Dio egli sta bene ma per ora deve seguire il protocollo previsto in questi casi: deve entrare in un periodo di isolamento fiduciario per 10 giorni, mentre si attende l’esito di un prossimo tampone che speriamo sia negativo”.

Di conseguenza, “tutti gli appuntamenti programmati in agenda sono quindi cancellati e il Ministro sarà rappresentato, soprattutto ad Assisi, per l’incontro dei Ministri generali e della Famiglia Francescana, oltre che per le celebrazioni in occasione della Solennità di San Francesco dal Vicario generale, fr. Isauro Covili”.

“Il Ministro – si legge ancora nel comunicato – riconosce che è chiamato a vivere una originale Novena e Festa di S. Francesco! Per questo ringrazia di cuore per il sostegno, la preghiera e la compagnia spirituale di tutti mentre egli, a sua volta, assicura le sue preghiere per tutti voi in questi giorni belli di preparazione alla memoria annuale del Nostro Padre e Fratello San Francesco”.

Fonte: ofm.org

 

I miei ultimi libri