Dibattito / Totalitarismo sanitario e prospettive future. Una controreplica

Cari amici di Duc in altum, con la controreplica del professor Massimo Viglione all’intervento del professor Rubén Peretó Rivas, si conclude un dibattito (qui) che ho ospitato volentieri. Mi auguro che abbia portato un arricchimento nella riflessione di ciascuno. Da parte mia, un grazie ai due autori.
***
Caro Aldo Maria,
ho letto la risposta al mio articolo del professor Peretó Rivas. Tengo solo a specificare che ho scritto chiaramente sia che il mio articolo prendeva spunto da quello del professore, ma per allargare il tema a una valutazione complessiva (epocale, anzi), anche nel quadro delle vicende italiane, sia che certe mie specifiche critiche non erano rivolte alla persona dell’autore, ma per l’appunto prevedevano un livello generale di argomentazione.
Ciò non toglie che, avendo il professor Peretó Rivas toccato un argomento assolutamente vitale oggi e avendo chiaramente preso una posizione ben definita, è logico aspettarsi una risposta altrettanto ben definita, specie su un tema fortissimamente divisivo e al contempo di importanza capitale come quello del totalitarismo sanitario in atto e delle prospettive future.
Spero che questo piccolo dibattito contribuisca alla riflessione dei lettori e al sereno giudizio.
Grazie ancora per l’ospitalità
Massimo Viglione

I miei ultimi libri