Bill Gates vuole fattorie a basso impatto ambientale. E intanto viaggia a bordo di uno yacht super inquinante

Bill Gates di recente è andato in Turchia alla ricerca di terreni agricoli per “aiutare a salvare l’ambiente”, ma – scrive il New York Post – lo ha fatto a bordo di uno dei mezzi di trasporto più inquinanti del mondo.

Alla vigilia della sua apparizione al vertice sul clima delle Nazioni Unite in Scozia, il miliardario ha requisito due lussuosi super yacht per un viaggio di lusso lungo la costa turca che lo ha visto festeggiare il suo compleanno e fare acquisti per “centinaia di acri di terreno agricolo”.

Obiettivo? “Creare una grande fattoria sostenibile in Turchia” per la Bill & Melinda Gates Foundation, l’organizzazione da cinquanta miliardi di dollari da lui gestita con l’ex moglie.

Gates, che ha compiuto 66 anni giovedì scorso, ha festeggiato con una festa sulla spiaggia, alla presenza fra gli altri del fondatore di Amazon Jeff Bezos. Poi alla conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici Cop26 a Glasgow ha promesso 315 milioni di dollari “per aiutare gli agricoltori a sviluppare colture resistenti ai cambiamenti climatici”.

Gates ha affermato che i soldi che la sua organizzazione no profit ha promesso a Glasgow andranno a un consorzio di sementi che aiuterà gli agricoltori ad adattarsi ai cambiamenti climatici.

“A meno che i piccoli agricoltori non possano adattarsi ai cambiamenti climatici, perderemo la battaglia globale contro la fame e la povertà”, ha twittato.

Se non che Gates è partito per la sua crociata ambientale a bordo di un super yacht che, secondo gli ambientalisti, è tra i peggiori trasgressori ecologici del mondo. Fonti turche dicono che il lussuosissimo yacht di 354 piedi Lana ha navigato nelle acque dell’Egeo. La barca comprende otto cabine, un campo da golf, una sala cinema, una piscina e sale massaggi. Ospita dodici persone e trentuno membri dell’equipaggio e viene noleggiato al prezzo di due milioni di dollari a settimana, secondo quanto riferito da un servizio di noleggio yacht con sede a Monaco.

Il problema è che questi yacht, tra i più esclusivi al mondo, scaricano qualcosa come 7.020 tonnellate di Co2 all’anno, il che li rende la risorsa peggiore da possedere dal punto di vista ambientale.

Oltre tutto, durante la navigazione lo yacht Lana è stato seguito dal Wayfinder, una “barca di rifornimento” a sua volta di gran lusso, lunga 223 piedi, che si ritiene sia di proprietà del miliardario ed è stata utilizzata per ospitare le sue trenta guardie del corpo.

“Super yacht come questi, con un equipaggio permanente, piattaforma per elicotteri, sottomarini e piscine, sono di gran lunga i peggiori beni da possedere da un punto di vista ambientale”, hanno scritto gli esperti di clima Richard Wilk e Beatriz Barros, dell’Università dell’Indiana. Wilk ha detto a The Post che le emissioni di Co2 di una persona media in un anno sono comprese tra cinque e dieci tonnellate, mentre questa barca ne produce più di settemila.

“Gates ha ammesso pubblicamente di essere un ipocrita circa i cambiamenti climatici”, ha detto Wilk. “Da un lato, si è impegnato molto per migliorare il mondo, ma poi [le sue azioni mostrano] che non rinuncia al suo stile di vita. È una vera contraddizione».

La festa per il compleanno di Bill Gates si è tenuta al ristorante Sea Me Beach nella città portuale di Fethiye, in Turchia, sull’Egeo, dove gli ospiti sono arrivati a loro volta ​​a bordo di elicotteri e motoscafi.

Bezos, il secondo uomo più ricco del mondo con un patrimonio netto di quasi duecento miliardi di dollari, ha effettuato un volo di 120 miglia per raggiungere la località della festa. In seguito ha preso un jet privato per Glasgow, dove martedì ha impegnato due miliardi di dollari per la conservazione della natura e la trasformazione dei sistemi alimentari.

I cinquanta ospiti di Gates hanno cenato con sushi e pizza e sorseggiato champagne con vista sull’Egeo.

Secondo la stampa turca, è stata per Gates la seconda visita nel paese in quattro mesi, poiché il miliardario è alla ricerca di “opportunità commerciali e filantropiche”. Gates in Turchia possiede già 22 mila acri di terreno vicino alla Tracia.

Il fondatore di Microsoft, che lo scorso agosto ha finalizzato il divorzio da Melinda Gates, sua moglie da ventisette anni, è partito per la Turchia poco dopo la festa per il matrimonio della figlia maggiore, Jennifer.

Fonte: nypost.com

* * * * *

Sei un lettore di Duc in altum? Ti piace questo blog? Pensi che sia utile? Se vuoi sostenerlo, puoi fare una donazione utilizzando questo IBAN:

IT65V0200805261000400192457

BIC/SWIFT  UNCRITM1B80

Beneficiario: Aldo Maria Valli

Causale: donazione volontaria per blog Duc in altum

Grazie!

 

 

I miei ultimi libri