Blog

Cronache dal clero / Caro Aldo Maria, ti scrivo. Le Ministre Straordinarie e l’attempata talebana

di padre Mario Begio Caro Aldo Maria, ti racconto il solito episodio trito e ritrito, uno di quelli per i quali ci si ricorderà della nostra epoca, probabilmente una delle più tristi di sempre nella storia della Chiesa. Però te lo racconto mettendo in luce la grande genialità del clero di oggi. Io sono nel mio solito confessionale semi-deserto. A un certo punto esco per sgranchirmi le gambe e mi gusto la scena. Siamo alla Messa bassa (o come si chiama oggi). Termina il Padre nostro, e con esso termina la sesta predica della Messa. Ovviamente tutte e sei le…

Continue Reading

Il Wef si è concluso. Ed ecco quel che resta. Gli Illuminati sono al lavoro per noi

Il World Economic Forum (Wef) ha concluso la sua settimana di incontri. Quasi tremila i partecipanti: politici, imprenditori, giornalisti, accademici. Come sempre, la necessità di fondo sottolineata dagli organizzatori è stata quella di affrontare “questioni globali urgenti”. Globalità e urgenza sono state, in effetti, le parole chiave. Il mondo ha bisogno di soluzioni complessive, che coinvolgano tutti i Paesi, e si tratta di procedere in tempi rapidi, in base alla solita idea: lo impone lo stato di emergenza. E naturalmente, in tale situazione, gli artefici del Wef si ritengono gli Illuminati in grado di prospettare le soluzioni giuste. In proposito,…

Continue Reading

L’eredità di Benedetto XV: un confronto. Video con Porfiri e Valli

Aurelio Porfiri ed Aldo Maria Valli, sulla scia del loro libro recente Crepuscolo. Lettere dalla Crisi della Chiesa (website), discutono in un video in onda oggi, domenica 22 gennaio alle 18, sull’eredità di Benedetto XVI, eredità certamente molto più complessa di quello che certi giudizi frettolosi vogliono farci credere. Aldo Maria Valli afferma: “Questo credo sia proprio il momento di portare un po’ di chiarezza senza cadere nel settarismo, senza voler alimentare polemiche inutili, ma proprio cercando a mente lucida di capire ciò che è stato”. Aurelio Porfiri osserva: “A me sembra che in questi giorni ci sia quella specie di liturgia per…

Continue Reading

Viganò / “Il filo a cui è appeso il Concilio”. Una risposta a Reid, Cavadini, Healy, Weinandy.

Et brachia ex eo stabunt, et polluent sanctuarium fortitudinis, et auferent juge sacrificium: et dabunt abominationem in desolationem. Dan 11, 31 di Carlo Maria Viganò Ho seguito con interesse il dibattito in corso su Traditionis Custodes e il commento di Dom Alcuin Reid (qui) nel quale confuta Cavadini, Healy e Weinandy senza giungere tuttavia ad una soluzione dei problemi rilevati. Con questo mio contributo desidero indicare un possibile sbocco alla crisi presente. Il Vaticano II, non essendo un Concilio dogmatico, non ha inteso definire alcuna verità dottrinale, limitandosi a ribadire indirettamente – e in forma peraltro spesso equivoca – dottrine…

Continue Reading

Comunione / Un’altra segnalazione di abuso

Caro Valli. ieri, sabato 21 gennaio 2023, a Torino, nella basilica di Maria Ausiliatrice (casa madre dei salesiani) alla Messa delle 9 il celebrante si è rifiutato di darmi la Comunione in bocca. Mi ha detto: “Solo sulle mani”. Per il quieto vivere ho eseguito. Ho evitato, dopo la Messa, di andare in sagrestia a parlare col celebrante (è un italiano) perché era in malafede: non poteva non sapere. Sarebbe stato tempo perso. Cordialmente. Alessandro Mirabelli Torino ________________ Chi desidera comunicare segnalazioni di abusi nella distribuzione della Comunione può scrivere qui: blogducinaltum@gmail.com

Continue Reading

Dibattito / Benedizione delle case su prenotazione. Nuovi contributi

Proseguono i commenti alla lettera della signora Liliana De Angelis di Roma a proposito della benedizione delle case su prenotazione. Dopo quelli di Fabio Battiston e di don Mattia Tanel, ecco alcuni nuovi contributi. *** Caro Valli, in merito alla lettera della signora Liliana di Roma, mi permetta di stare dalla parte del parroco. Non cerchiamo in ogni iniziativa il pelo nell’ uovo. Il sacerdote, con il sistema delle prenotazioni, ha voluto rendere organico un metodo organizzativo assai lodevole. La benedizione delle case va dispensata a coloro che la desiderano; non c’entra nulla con l’evangelizzazione, che è tutt’altra cosa; perciò,…

Continue Reading

Lettera / Ecco come e perché Ratzinger fu un campione del modernismo

Cari amici di Duc in altum, so bene che tra i lettori del blog ci sono tante persone sinceramente affezionate a Benedetto XVI.  Del resto, io stesso lo sono. Non è quindi per mancanza di rispetto, né tanto meno per accrescere una confusione che è già grande, se decido di pubblicare questa lettera. Semplicemente ritengo che con la morte di Joseph Ratzinger si sia conclusa una fase e che ora sia il tempo delle analisi spassionate. Analisi che magari provocano in noi sconcerto e anche sofferenza, e tuttavia sono necessarie per capire in che modo si è arrivati al punto…

Continue Reading

Cathedra Veritatis / Homily of Archbishop Carlo Maria Viganò On the Feast of the Chair of Saint Peter in Rome

Deus, qui beato Petro Apostolo tuo, collatis clavibus regni cælestis, ligandi atque solvendi pontificium tradidisti: concede; ut, intercessionis ejus auxilio, a peccatorum nostrorum nexibus liberemur. by Carlo Maria Viganò Praised Be Jesus Christ Today (January, 18) the Church in Rome celebrates the feast of the Chair of Saint Peter, with which the authority that Our Lord conferred on the Prince of the Apostles finds in the Chair its symbol and ecclesial expression. We find traces of this celebration since the third century, but it was in 1558, at the time of the Lutheran heresy, that Paul IV established that the…

Continue Reading

Volete l’orsetto “Papa Emerito”? Affrettatevi!

“Volete un tenero ricordo del defunto Benedetto XVI? Allora affrettatevi: due diversi orsacchiotti emeriti sono disponibili per l’acquisto”. Confesso che quando ho visto questo annuncio, in tedesco, ho pensato a un’allucinazione. E invece è vero. Una ditta specializzata in peluche ha progettato e messo in commercio due diversi orsetti in edizione limitata: 265 pezzi per ciascuno. Numero non casuale, spiegano: Benedetto è stato infatti il 265esimo papa. Vestito con una mantellina bianca, una stola in tessuto lurex oro e uno zucchetto, l’orso “Papa Emerito” più grande è alto 38 centimetri. Al collo porta un cordone decorato con cristalli Swarovski, dal…

Continue Reading

Dibattito / La benedizione delle case ieri e oggi

di don Mattia Tanel Gentile Aldo Maria Valli, da sacerdote vorrei provare a rispondere brevemente alla signora Liliana De Angelis che con molta discrezione e garbo sembrava avanzare una certa perplessità sulla benedizione delle case “su appuntamento”. Quella della benedizione pasquale delle case è una santa pratica che rischiamo di sopravvalutare non certo nella sua importanza, quanto nelle modalità concrete attraverso cui ci siamo abituati a vederla esercitare negli ultimi decenni. Ancora negli anni Quaranta-Cinquanta, cioè in tempi di clero relativamente numeroso e di fede “organica” alla vita quotidiana e sociale, la benedizione pasquale delle case era appunto… pasquale, cioè…

Continue Reading

Stati Uniti / Strategie dei pro-vita in una nuova fase

A Washington si è tenuta la Marcia per la vita, la cinquantesima, ma la prima dopo la vittoria dello scorso giugno con il rovesciamento della sentenza della Corte Suprema Roe v. Wade. Il tema di quest’anno è stato I prossimi passi: la marcia in un’America post-Roe. La marcia non è confluita verso la Corte Suprema, come accadeva in passato, ma è continuata verso il Campidoglio, un modo per indicare il nuovo obiettivo: una legge a favore della vita. Sulle strategie dei pro-vita nella nuova fase ecco la traduzione-riduzione di un articolo di Lauretta Brown per il National Catholic Register. ***…

Continue Reading

Joseph Ratzinger, simbolo del tormento della Chiesa

di Aurelio Porfiri Seguo con grande interesse i vari dibattiti che si stanno accendendo intorno alla figura di Joseph Ratzinger, sulla sua opera come teologo, prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, cardinale e papa. Certamente molto se ne è parlato, molto se ne parla e parlerà. Si va da chi lo chiama eresiarca a chi non ha pazienza e lo invoca “santo subito”. Certo c’è una distanza abissale tra queste due concezioni. Vorrei offrire un’altra lettura. più equidistante. Credo fermamente che Joseph Ratzinger sia il simbolo della Chiesa del ventesimo secolo, che la incarni in modo esemplare. Lui…

Continue Reading

Dibattito / La benedizione delle case su appuntamento e la Chiesa dei don Abbondio

di Fabio Battiston Condivido volentieri le perplessità della signora Liliana circa la benedizione delle case su appuntamento. La situazione che, lungi dall’apparire sorprendente o commendevole, altro non è che l’ennesima, squallida rappresentazione della faccia che la Chiesa temporale mostra oggi al mondo. Prendo in prestito un passo dell’interessantissima intervista al professor Marcello Pera – che compare su Duc in altum – per meglio spiegare la mia posizione. Egli, a un cero punto, dichiara: Perché di chiese cristiane cattoliche ce ne erano già due all’epoca del suo pontificato [di Benedetto XVI] la sua, del cristianesimo come salvezza, e quella dei più,…

Continue Reading

Anticipazione / Il Catechismo della vita spirituale del cardinale Robert Sarah

La tendenza della nostra società è quella di escludere sempre più Dio dal proprio orizzonte. Viviamo come se Dio non esistesse. Ma senza una vita interiore, cosa rimane di grande nella nostra vita? La vita spirituale è il santuario inviolabile della nostra libertà, il luogo segreto dove cerchiamo la verità e l’amore, nel desiderio più o meno consapevole di fuggire dall’incessante turbinio di apparenze vuote e deludenti in cui viviamo. Nasce così Catechismo della vita spirituale, l’ultimo, attesissimo libro del cardinale Sarah, uno straordinario itinerario intorno ai sacramenti, alla preghiera, all’ascesi, alla liturgia, perché possiamo finalmente restituire a Dio il…

Continue Reading

Cathedra Veritatis / Omelia dell’arcivescovo Carlo Maria Viganò nella festa della Cattedra di San Pietro in Roma

di Carlo Maria Viganò Deus, qui beato Petro Apostolo tuo, collatis clavibus regni cælestis, ligandi atque solvendi pontificium tradidisti: concede; ut, intercessionis ejus auxilio, a peccatorum nostrorum nexibus liberemur.   Sia lodato Gesù Cristo Il 18 gennaio la Chiesa in Roma celebra la festa della Cattedra di San Pietro, con la quale l’autorità che Nostro Signore conferì al Principe degli Apostoli trova nella Cattedra il suo simbolo e la sua espressione ecclesiale. Troviamo tracce di questa celebrazione sin dal sec. III, ma fu in occasione dell’eresia luterana che Paolo IV, nel 1558, stabilì che la festa della Cattedra qua primum…

Continue Reading

Io, Benedetto XVI e l’autodemolizione dell’Occidente / Intervista a Marcello Pera

a cura di don Samuele Cecotti L’ultimo giorno dell’anno civile – giorno in cui la Chiesa celebra san Silvestro, il Papa di Costantino e del Concilio di Nicea – papa Benedetto XVI concludeva il suo pellegrinaggio terreno. Con la morte di Benedetto XVI, non solo ci lascia un fine teologo e un grande intellettuale europeo, ma si chiude un’epoca, quella del Concilio Vaticano II (e del travagliato post-Concilio) e forse si chiude anche l’età della Chiesa come anima di una civiltà. Con san Silvestro I la Chiesa divenne l’anima dell’Impero Romano dalla Britannia all’Egitto, dalla penisola iberica alla Siria, dall’Atlantico…

Continue Reading

Letter / April 2005, January 2023. Memories and emotions. Between regret and hope

by Alessandra Alessandrini Dear Aldo Maria Valli, As I am writing you, I am sitting with a picture of Pope Benedict XVI. Seated in profile with his hands joined, he is smiling with the expression that often accompanied his pontificate; the same expression that, although defined by the media as not very empathetic, touched and scrutinized the hearts of those who knew how to read a profound paternity in that gaze. It has only been ten days since that funeral. And, like many people, I was there, in the thick fog that took the Eternal City by surprise. Despite the…

Continue Reading

On Destroying the Church

I will go in no particular order. Two popes instead of one. Pope 1 and Pope 2 were seen hugging and smiling together for years, but you could tell from a mile way that deep down they thought differently about a whole list of things. Pope 2’s secretary writes a book to tell how upset Pope 2 was about certain decisions made by Pope 1. Pope 1 celebrated Pope 2’s funeral almost without naming him and without proclaiming any period of mourning. A cardinal is placed on trial (for criminal associations, among other things) who secretly recorded Pope 1’s phone…

Continue Reading

Lettera / Benedizione delle case su appuntamento. Favorevoli o contrari?

Caro Aldo Maria Valli, di solito dalla buchetta della posta del condominio romano nel quale vivo ritiro per lo più foglietti pubblicitari di pizzerie con consegne a domicilio, centri estetici e altre comunicazioni commerciali. Periodicamente tra questi volantini colorati trovo le buste bianche delle bollette delle utenze e delle rate del condominio. Per il resto, la mia corrispondenza è ormai prevalentemente elettronica. Giorni fa però nel consueto svuotamento della cassetta mi imbatto in un foglietto bianco (che allego). Apro la cassetta e mi accorgo che proviene dalla vicina parrocchia. Lo leggo e rimango perplessa per qualche secondo. Si tratta di…

Continue Reading

Lettera / Ancora sul libro di Enrico Maria Radaelli

di Mario Bellotti Caro Valli, il libro di Radaelli Al cuore di Ratzinger è a mio parere una pietra miliare che indica il cammino della Chiesa autentica, un’opera in cui la mente e il cuore dell’Autore affrontano insieme e vincono la confusione dei nostri tempi perché illuminati dalla sapienza della Santissima Trinità. Radaelli infatti non solo è riuscito a trovare le radici della “chiesa stravagante dei due papi” profetizzata dalla beata Emmerick, ma ha anche proposto l’antidoto per farla tornare a splendere della luce di Dio: sarà il legittimo successore di Benedetto XVI a dover confermare la fede di sempre,…

Continue Reading

Sei un lettore di Duc in altum? Ti piace questo blog? Pensi che sia utile? Se vuoi sostenerlo, puoi fare una donazione utilizzando questo IBAN:

IT64Z0200820500000400192457
BIC/SWIFT: UNCRITM1D09
Beneficiario: Aldo Maria Valli
Causale: donazione volontaria per blog Duc in altum

Grazie!