Blog

La scimmia felice di Elon Musk, il transumanesimo e il mondo nuovo

Cari amici di Duc in altum, vi propongo il mio più recente intervento per la rubrica La trave e la pagliuzza in Radio Roma Libera. *** Uno dei più avveniristici progetti di Elon Musk (il secondo uomo più ricco del mondo, imprenditore visionario, creatore di SolarCity, Tesla e SpaceX) consiste nell’impiantare un chip nel cervello delle persone allo scopo di regolare l’umore bilanciando i livelli ormonali all’interno dell’ipotalamo. Si tratta del progetto Neuralink, che è stato già avviato e che riguarda non solo il controllo delle emozioni, ma anche la raccolta dati, attraverso connessioni sempre più sofisticate tra computer e…

Continue Reading

Gli ossi di papa Francesco

Cari amici di Duc in altum, come l’autore stesso ammette, questo articolo che riprendo dal sito Wanderer è molto duro nei confronti di papa Francesco. L’articolo (titolo originale: Los huesos del papa Francisco) usa toni che a molti di noi provocano, quanto meno, disagio. Credo però che valga la pena leggere con attenzione, perché in questo contributo troviamo, con spietato realismo, elementi utili per dare risposta a molte domande: perché Bergoglio si comporta in un certo modo? Quale la logica della sua azione di governo? Quali gli obiettivi? Quali le conseguenze per la Chiesa? *** Papa Francesco – lo abbiamo…

Continue Reading

“Io sono per la vita”. Il messaggio di Anna

Cari amici di Duc in altum, ricevo dall’Associazione San Michele Arcangelo questo comunicato, che volentieri vi propongo. Saremo sempre dalla parte della vita e dei suoi coraggiosi difensori. *** Sono stati affissi a Ravenna i manifesti della campagna #Stop aborto promossa dall’Associazione Pro Vita e Famiglia onlus. Il manifesto presenta il volto di un bambino con lo slogan «Io sono per la vita». Fino a ieri è transitato per le strade della città romagnola anche il camion-vela con l’immagine di Anna Bonetti, una ragazza sorda profonda dalla nascita, molto attiva sui social al fine di diffondere la cultura della vita….

Continue Reading

Padre Pio e la Spagnola, un santo di fronte alla pandemia

La Spagnola, l’influenza che tra il 1918 e il 1920 causò la morte di cinquanta milioni di persone, colpì anche Padre Pio e la sua famiglia. A causa del virus morirono la sorella Felicita e il nipote Pellegrino. Il santo di Pietrelcina visse quell’ulteriore sofferenza rimettendosi in tutto alla volontà di Dio. Fece un voto, impegnandosi a pregare solo per gli altri, e grazie alla sua intercessione molti guarirono. Wlodzimierz Redzioch ha intervistato Stefano Campanella, autore del libro La pandemia di Padre Pio. *** di Wlodzimierz Redzioch Oggi c’è il Covid-19. Un secolo fa c’era un’altra pandemia, la Spagnola, l’influenza…

Continue Reading

“L’altro Vaticano II”. Domani presentazione in diretta

Cari amici di Duc in altum, domani, 14 febbraio, alle ore 21, presentazione del libro AA.VV., L’altro Vaticano II (a cura di Aldo Maria Valli), edito da Chorabooks Interventi di don Nicola Bux, Giovanni Formicola, Aurelio Porfiri, Aldo Maria Valli Diretta YouTube nel canale Ritorno a Itaca ***  L’altro Vaticano II. Voci da un Concilio che non vuole finire (Chorabooks 2021): un modo alternativo e controcorrente di guardare al Concilio Vaticano II, tema imprescindibile se si vuole affrontare la questione della crisi della Chiesa e della fede stessa. Con contributi di Enrico Maria Radaelli, padre Serafino Maria Lanzetta, padre Giovanni…

Continue Reading

Suor André, 117 anni, guarita dal Covid

Nata l’11 febbraio del 1904, ieri ha compiuto 117 anni. Risultata positiva al Covid lo scorso 16 gennaio, suor André per le autorità sanitarie francesi è completamente guarita. Ecco la sua storia in questo servizio di Today. *** La donna più anziana d’Europa ha sconfitto il Covid-19 ed ha festeggiato ieri il suo compleanno numero 117. Suor André, al secolo Lucile Randon, classe 1904, è risultata positiva al coronavirus lo scorso 16 gennaio nella casa di riposo di Sainte-Catherine Labouré, vicino a Tolone, dove vive (e dove 81 degli 88 residenti, dieci dei quali sono morti, hanno contratti il virus)….

Continue Reading

“L’altro Vaticano II”: presentazione in diretta

Cari amici di Duc in altum, domenica 14 febbraio, alle ore 21, presentazione del libro AA.VV., L’altro Vaticano II (a cura di Aldo Maria Valli), edito da Chorabooks Interventi di don Nicola Bux, Giovanni Formicola, Aurelio Porfiri, Aldo Maria Valli Diretta YouTube nel canale Ritorno a Itaca ***  L’altro Vaticano II. Voci da un Concilio che non vuole finire (Chorabooks 2021): un modo alternativo e controcorrente di guardare al Concilio Vaticano II, tema imprescindibile se si vuole affrontare la questione della crisi della Chiesa e della fede stessa. Con contributi di Enrico Maria Radaelli, padre Serafino Maria Lanzetta, padre Giovanni…

Continue Reading

Il Grande Fratello delle religioni: il nuovo data-base di Pechino

Cari amici di Duc in altum, vi propongo un articolo di AsiaNews su un data-base, voluto dal Partito comunista cinese, che conterrà tutte le informazioni sul personale religioso, anche le punizioni ricevute e la cancellazione del loro ministero. Per le autorità di Pechino, clero, monaci, sacerdoti e vescovi hanno anzitutto l’obbligo di “sostenere la leadership del Partito comunista cinese” e “sostenere il sistema socialista”. *** di Wang Zhicheng L’Amministrazione statale per gli affari religiosi (Sara) ha dato il via a un data-base che raccoglie tutte le informazioni sul personale religioso. In esso verranno registrati anche “premi”, “punizioni” da esso ricevute,…

Continue Reading

Lettera dall’Argentina / 3. Uno sguardo sul prossimo conclave

Cari amici di Duc in altum, concludo la serie di Lettere dall’Argentina, tratte dal sito Wanderer, con un contributo che affronta la questione del prossimo conclave. *** Sono pochi quelli che hanno il coraggio di negare che Bergoglio lascerà la Chiesa, al termine del suo pontificato, in uno stato di prostrazione forse unico in tutta la sua storia. Letteralmente, e approfittando della spinta ricevuta dal Vaticano II, si è caricato di duemila anni di teologia e spiritualità cristiana. E non se ne rende conto o, comunque, non gli dispiace farlo. Come sarà allora la Chiesa post-Francesco? È un argomento su…

Continue Reading

Noi nonni e le sorprese della Generazione Alpha

Cari amici di Duc in altum, vi propongo il mio più recente contributo per la rubrica La trave e la pagliuzza in Radio Roma Libera. *** I miei nipotini milanesi amano ricevere lettere dai nonni di Roma. Intendo lettere vere e proprie, di carta, infilate dentro una busta con il francobollo e impostate. Come si faceva una volta, nel mondo pre-informatico, quando la posta non era ancora elettronica. E al nipotino più grande, di cinque anni, piace anche scriverle, le lettere. In stampatello, con il pennarello blu o viola. E abbondanza di disegni. Vedremo se è infatuazione passeggera o vero…

Continue Reading

Lettera dall’Argentina / 2. Lo scisma diffuso e polimorfo che è già in corso

Cari amici di Duc in altum, ecco la seconda Lettera dall’Argentina sulla situazione della Chiesa cattolica, tratta dal sito Wanderer. Si parla dello scisma che, di fatto, è già in corso. *** Molto si è detto in questi anni sulla possibilità di uno scisma vista la ferma vocazione di papa Francesco a dividere la Chiesa. È stato definito come uno scisma a “bassa intensità”, il che mi sembra giusto. Non credo che, se si dovesse verificare un tale scisma, vedremo di nuovo le tesi degli scismatici inchiodate alla porta di una cattedrale qualsiasi, o prìncipi cristiani che si ribellano contro…

Continue Reading

Non sei politicamente corretto? Allora puoi ritrovarti nella “lista degli odiatori”

Cari amici di Duc in altum, vi propongo il mio più recente intervento per la rubrica La trave e la pagliuzza in Radio Roma Libera. *** Attenzione. Se credete nel matrimonio fra un uomo e una donna, se pensate che i bambini abbiano bisogno di un papà e di una mamma, se ritenete che mascolinità e femminilità siano non solo conseguenze culturali ma dati di natura, se non siete in linea con il pensiero politicamente corretto, potreste essere catalogati come pericolosi odiatori. Questo, per lo meno, è quanto avviene regolarmente negli Stati Uniti, dove anche quest’anno il Southern Poverty Law…

Continue Reading

Lettera dall’Argentina / 1. Verso una Chiesa sotterranea  

Cari amici di Duc in altum, per fotografare lo stato in cui versa la Chiesa cattolica, e tracciare qualche possibile previsione per il futuro, può essere utile guardare all’Argentina, dove Bergoglio ha inciso in modo più evidente e continuo. Pubblico pertanto la prima di tre Lettere dall’Argentina tratte dal sito Wanderer. *** Esattamente due anni fa, in un incontro con un gruppo di buoni amici, ci chiedemmo come vediamo il futuro della Chiesa. La mia opinione a quel tempo fu che lo stato di decomposizione della fede, promosso da papa Francesco e assecondato dalla stragrande maggioranza dei vescovi, causerà l’allontanamento…

Continue Reading

La sovranità del popolo è morta. E nessuno dice nulla

A prescindere da quello che vorrà e saprà fare, è un dato di fatto che per l’ennesima volta abbiamo con Mario Draghi un capo del governo non eletto dal popolo. Gli italiani vanno a votare ma poi si trovano governati da personaggi calati dall’alto. Ancora una volta si tratta di operazioni parlamentariste guidate dal presidente della Repubblica. L’articolo 1 della Costituzione viene fortemente indebolito. Ma il paradosso è che il tutto avviene nel rispetto formale della Costituzione. La sovranità appartiene ancora al popolo? Su questo principio della nostra democrazia si può essere anche molto critici, ciò però non impedisce di…

Continue Reading

Il demiurgo liturgico e il tramonto di Dio

Cari amici di Duc in altum, con il presente articolo don Marco Begato torna sulla riflessione riguardante i riti e la liturgia. La tesi sviluppata in questo contributo è duplice: da un lato l’autore sostiene che in crisi non è la ritualità, ma la fede; dall’altro che le nuove liturgie attingono simboli e risorse da un retroterra paganeggiate che nulla ha a che vedere con la tradizione cristiana e che mette l’uomo al posto di Dio. *** Oggi voglio riprendere ciò che avevo lasciato in sospeso con la domanda: “E se l’Anticristo fosse un rito?” Con essa non intendevo certo…

Continue Reading

Draghi al governo. Dai burattini ai burattinai

In alto hanno deciso: basta Conte, arriva Mandrake, “l’uomo-drago”. Che bella democrazia, in cui non si vota! Comico parlare di sovranità; i sovranisti della domenica troveranno il modo di allinearsi con la volontà di lorsignori. Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole e più non dimandare. In alto hanno deciso: basta Conte, arriva Draghi. Passiamo dai burattini ai burattinai. Il potere scende in campo direttamente: la gravità della situazione italiana deve essere peggiore delle più nere previsioni, e non solo per il crollo del pil. Non riusciamo però a condividere l’entusiasmo di chi si consola per la…

Continue Reading

Carlo Maria Vigano / Bergoglio sul Vaticano II. Fratelli tutti, a eccezione dei cattolici

Cari amici di Duc in altum, monsignor Carlo Maria Viganò torna sulle recenti parole di Francesco circa il Vaticano II, espressioni che hanno provveduto a dogmatizzare, se non addirittura a idolatrare, il Concilio secondo la più modernistica delle visioni. Per Bergoglio, a quanto risulta, tutti sono fratelli, tutti sono degni di accoglienza, tranne coloro (come nel caso degli autori del libro L’altro Vaticano II. Voci da un Concilio che non vuole finire) che osano mettere in discussione il Concilio Vaticano II e prendere atto dei suoi esiti più devastanti per la Chiesa e la fede cattolica. *** Quicumque vult salvus…

Continue Reading

Liceità e imputabilità della vaccinazione: note teologico-morali

Cari amici di Duc in altum, ricevo da don Elia (pseudonimo di un sacerdote che non può firmare con il proprio nome) queste annotazioni teologico-morali sulla vaccinazione. Le propongo come contributo al dibattito circa una questione di scottante attualità. *** Il quesito sulla vaccinazione contro il virus Sars-CoV-2 va affrontato a due livelli: medico-scientifico e teologico-morale. Sul piano scientifico, occorre anzitutto osservare che quelli attualmente utilizzati in molti Paesi non sono vaccini propriamente detti, bensì presidi di terapia genica. Essi, per esplicita ammissione delle stesse case produttrici, non garantiscono affatto l’immunizzazione; d’altra parte, non essendo stata eseguita un’adeguata sperimentazione, se…

Continue Reading

Prima la libertà: i limiti di uno stato di eccezione

Cari amici di Duc in altum, mi fa piacere segnalarvi questo incontro, in programma oggi alle ore 21, per iniziativa di Nova Civilitas Giovani. L’avvocato Gianfranco Amato parlerà sul tema Prima la libertà: i limiti di uno stato di eccezione. Argomento di grande attualità, vista la situazione che si è venuta a creare con il Covid. Nel corso della videoconferenza si farà riferimento anche al mio libro Virus e Leviatano, edito da Liberilibri. Il link per partecipare è il seguente: https://meet.google.com/qbn-stdt-ywa ***  Virus e Leviatano (Liberilibri, 108 pagine, 11 euro). Una riflessione sull’uso politico e sociale della pandemia. Ovvero, ecco…

Continue Reading

La follia della “cancel culture”. Così l’Occidente si sta suicidando

Cari amici di Duc in altum, vi propongo il mio più recente intervento per la rubrica La trave e la pagliuzza in Radio Roma Libera. *** Se fosse un film comico, potremmo intitolarlo La scuola più pazza del mondo. Purtroppo, però, non è un film. È cronaca. Una scuola americana, la Lawrence High School, nel Massachusetts, ha abolito lo studio dell’Odissea perché l’opera sarebbe razzista e maschilista. #DisruptTexts è lo slogan di questi pensatori geniali, secondo i quali i grandi classici sarebbero roba vecchia e dannosa per i giovani d’oggi. Benvenuti nel magico mondo della cancel culture (tutta cancel e…

Continue Reading