Anche l’Irlanda consacrata al Cuore Immacolato di Maria / Cerimonia via webcam

Oggi, festa dell’Annunciazione di Nostro Signore, a mezzogiorno (le 13 in Italia) l’arcivescovo Eamon Martin, primate d’Irlanda, si unirà a vescovi e sacerdoti di tutta l’isola per consacrare il popolo irlandese all’Immacolato Cuore di Maria, così da assicurare forza e protezione contro il coronavirus. Le persone sono invitate a unirsi alla consacrazione, in famiglia o individualmente, tramite i social.

Negli ultimi giorni, dalla festa di san Patrizio patrono d’Irlanda, moltissimi irlandesi hanno pregato una novena in preparazione della consacrazione.

Vescovi e sacerdoti guideranno la consacrazione dalle loro abitazioni, dalle cattedrali e dalle chiese in tutto il paese. I fedeli sono invitati a unirsi stando a casa, tramite webcam.

L’arcivescovo Eamon ha dichiarato: “Come Chiesa, oggi più che mai ci impegniamo a offrire preghiera, solidarietà e compassione alla nostra società. Non è possibile consentire alle distanze di creare isolamento sociale”.

L’appuntamento è dunque per mezzogiorno, per unirsi, ha detto l’arcivescovo, “nella comunione spirituale con Nostro Signore, la nostra Beata Madre, Papa Francesco e tra di noi”.

La webcam della cattedrale di San Patrizio, ad Armagh, può essere visualizzata qui

Oggi, alle 18:30 (le 19:30 in Italia) anche il Portogallo sarà consacrato al Cuore Immacolato di Maria. Si tratta del primo rinnovo della consacrazione da quando è stata ufficializzata la veridicità delle apparizioni portoghesi. La cerimonia si terrà nella basilica di Nossa Senhora do Rosário de Fátima e a celebrarla sarà il vescovo di Fatima, il cardinale António Marto.

Nella nota della Conferenza episcopale portoghese si legge: “Tutte le diocesi saranno unite nella preghiera del rosario per le intenzioni di tutto il mondo e in particolare del Portogallo, in questa drammatica situazione che stiamo vivendo a causa del coronavirus”. La Conferenza episcopale spagnola ha fatto sapere che si unirà alla consacrazione.

A.M.V.

I miei ultimi libri